Day: Novembre 14, 2018

Chiara Ragnini “In ogni angolo del mondo”

Il 2017 sembra proprio essere l’anno di grazia per il ritorno del shynt-pop e delle sonorità elettroniche. Ci sarebbero molti nomi da citare di artisti italiani che hanno riscoperto il sound di sintetizzatori, campionatori, tastiere elettroniche ed altre diavolerie della nostra era. Ma la peculiarità della musica di Chiara Ragnini, cantautrice genovese molto apprezzata da critica e pubblico, è quella di saper fondere suoni elettronici con gli stilemi della canzone d’autore italiana più tradizionale (soprattutto con un occhio di riguardo per la celebre scuola cantautorale genovese). Forte di due album che hanno incontrato il consenso di critica e pubblico, “Il giardino di rose” (2011) e “La differenza” (2017), nonché di una lunghissima ed invidiabile lista di riconoscimenti e premi (Premio Sergio Endrigo e Premio miglior autore ai Sanremo music awards del 2010, Premio migliore autore al Festival di Pieve e vincitrice del Wilkinson sound nel 2012 con conseguente diretta radiovisiva su RTL 102.5, vincitrice del contest “InediTO” a Prime Colline di Torino col singolo “Colpo di pistola” e del Premio Lunezia 2014 con il brano …