Month: Novembre 2019

Elisa Mura

Due chiacchiere con la talentuosa scrittrice Elisa Mura

Ciao Elisa, come stai? Ciao Filippo, abbastanza bene, mi bevo una tazza di tè, mi rilassa. Per me è un grande piacere poter intervistare una scrittrice di grande talento come te. Basta dare un’occhiata alle recensioni di chi ha letto i tuoi libri per capire che ti stai costruendo un seguito di fan che ti amano molto. Vorrei iniziare facendoti una domanda un po’ scomoda: come reagisci alle critiche negative o ad un’eventuale recensione non del tutto favorevole? Ci rimango male se non sono capita, più che altro, ma è normale che non si può piacere a tutti, eppure se mi dicono: “è brutto” sono portata a crederci, poi però ci passo sopra e vado avanti. Per me la scrittura è molto personale, ma sono ben accetti i consigli e le critiche costruttive. Personalmente, ho trovato il tuo primo romanzo, “Le anime pure-Southfield park”, un esordio sorprendente. Come pianifichi la stesura di un tuo lavoro? Butti giù uno schema dettagliato dell’intera ossatura del romanzo o inizi a lavorare su alcune idee di base affidandoti all’ispirazione del …

“Morti di Giga”, più3dB

In rotazione radiofonica e disponibile in tutti gli store e le piattaforme digitali “Morti di Giga” il nuovo singolo dei più3dB. Il brano racconta come le relazioni sociali, oggi passano tramite le piattaforme digitali e le avventure sessuali attraverso un display. La tentazione diventa un’esperienza sempre più smart e condivisa. La tecnologia è sempre più complice a cambiare le relazioni. Single, fidanzati e coppie sposate condividono la stessa curiosità quella di condividere selfie provocanti. “Morti di Giga” è accompagnato da un video che descrive la storia di tre giovani chat addicted e il loro imprevisto: sono finiti i Giga, sul più bello! Donne e uomini sfilano a turno davanti alla band per farsi dei selfie particolari destinati a perfetti sconosciuti in cerca di “avventure usa e getta”. Personaggi esterni alla scena riceveranno selfie nelle condizioni più disparate: dal trader notturno alla teenager al supermercato, sgamata da un vicino curiosone. In fondo a chi non è mai capitato di ricevere una foto hot nel momento meno opportuno? Di recente costituzione, primavera 2019, i più3dB, sui social, “piu3dB”, si propongono come una band con un …

A Cristiana Verardo il Premio d’Aponte, il concorso per cantautrici emergenti

È Cristiana Verardo da Lecce a vincere la 15a edizione del Premio Bianca d’Aponte, l’appuntamento annuale con la canzone d’autrice. A Lamine (da Trapani) sono andati invece il premio della critica “Fausto Mesolella” e il premio per la migliore interpretazione. Nel contest per cantautrici, tenutosi il 25 e 26 ottobre al Teatro Cimarosa di Aversa, il riconoscimento per il miglior testo se l’è invece aggiudicato Chiara Bruno da Palermo, quello per la miglior composizione La Tarma da Reggio Emilia. Alla vincitrice assoluta andrà una borsa di studio di 1000 euro offerta dalla cooperativa Doc Servizi. Cristiana Verardo avrà diritto anche a un tour di otto concerti realizzato grazie al NuovoImaie (progetto realizzato con i fondi dell’art.7 L. 93/92). Per il Premio Fausto Mesolella la borsa di studio è invece di 800 euro. Molti i premi da parte di enti e associazioni esterni all’organizzazione. A ChiaraBlue da Rieti va quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, con la proposta di una possibile collaborazione artistica, e quello del Virus Studio, chiamato “Premio ’Na stella”, per incidere in …