Month: Settembre 2020

Franco Toro di Dario Neron

“FRANCO TORO”, il nuovo libro di DARIO NERON

“Quanto può durare un sogno prima di diventare un incubo e svelare il mostro in attesa alla sua fine?” Disponibile in libreria e in digitale “FRANCO TORO”, il nuovo romanzo di DARIO NERON, pubblicato da Castelvecchi editore. Franco Toro – l’uomo più bello del mondo (frase da intendersi come ironica) – è la storia di un callboy, quindi di un uomo che di professione fa la prostituta. Al contrario di quanto si possa credere, conoscendo l’argomento, qui non viene raccontata una storia erotica o di sesso, bensì, in modo silenzioso e sottinteso, la storia di due giovani, Franco ed Esse, che da soli si trovano alle prime armi con le domande e le incertezze dell’amore. E, sul fronte opposto, quello principale dove si svolge la trama del romanzo, pure la storia di un giovane, Franco. Cosciente dei propri errori e degli sbagli commessi, senza trovare la forza, o la voglia, di correggerli, vivendo in una città satura di distrazioni dove, proprio grazie a questi errori, piovono soldi e successo. Fedele allo stile del primo romanzo, quest’opera seconda racconta una storia esistenziale, con un linguaggio fresco e …

“The Turtle”, l’imperdibile album d’esordio di Vasco Barbieri

Vasco Barbieri è un artista che ha saputo trasformare sofferenza e dolore in forza per combattere, lasciando che la sua musica ne venga permeata fino all’osso. “The Turtle”, suo album d’esordio uscito il 25 settembre 2020 per l’etichetta Maqueta Records/ Artist First, ne è la prova. In una sola parola, “Turtle” significa riscatto, ovvero trovare la forza per tirare fuori le proprie potenzialità nonostante una vita che spesso ci rema contro. Entrare in coma a soli 7 anni d’eta riportando gravi conseguenze alla vista è stata per Vasco Barbieri un’esperienza tanto sconvolgente quanto paradossalmente formativa e determinante per sviluppare un atteggiamento invidiabilmente positivo nei confronti della vita. L’album apre con “Yet”, una delicata canzone eseguita al pianoforte e valorizzata dai magnifici arrangiamenti orchestrali di Francesco Santalucia. Degna di nota è pure la direzione artistica di Fernando Alba. Il brano racchiude riflessioni sulla realtà, ossia su questa cosa che ci invade e pervade fin dalla nascita e che non comprenderemo mai del tutto. Forse le emozioni e il lasciarsi trasportare da esse è ciò che ne …

I tuoi nei, Seb

E’ uscito “I TUOI NEI”, il secondo singolo di SEB

Ritorna il cantautore siciliano dopo la pubblicazione di NUDA DI PAROLE pub. Carioca Records/Artist First MULTIPLAYER SINGOLO “I TUOI NEI”  https://lnk.to/ITuoiNei_Pre Venerdì 11 settembre è stato rilasciato “I Tuoi Nei” il secondo e attesissimo singolo di SEB, disponibile su tutti gli store digitali (e in Radio), uscito per Carioca Records e distribuito da Artist First. Dopo il primo singolo “Nuda Di Parole” che ha avuto un feedback da parte del pubblico decisamente positivo, superando la soglia dei 16.000 stream su Spotify, arriva il nuovo e atteso singolo per questo giovane artista e cantautore siciliano. “I Tuoi Nei” è il titolo del nuovo lavoro di Seb, in uscita per Carioca Records e distribuito da Artist First. Seb ama giocare con le parole, ed in questo brano lo fa trasformando il corpo di una donna in un cielo stellato, dove i nei diventano stelle. La notte rappresenta il lato oscuro e incontaminato di una persona, mentre la doccia con le lacrime rappresenta il pianto, visto come liberatore e purificatore dell’anima. Il sound stavolta tocca sonorità pop elettroniche moderne …

Diohrà

“Bebiendo cafè” è il nuovo singolo della cantautrice Diorhà

In uscita il 25 Settembre il nuovo singolo della cantautrice Diorhà “Bebiendo cafè”. Il nuovo lavoro è la versione spagnola di “Davanti a un caffè”, brano che negli anni ha portato all’artista foggiana grandi soddisfazioni. Dai live al Premio Donne D’Autore nel 2015, passando per il Proscenium Festival e il Cantagiro, arrivando alla semifinale del Premio Lunezia 2020. Nasce così la voglia di proporre una veste nuova, attuale ed intrigante nell’arrangiamento, unito ad un testo che mantiene l’impronta poetica e nostalgica anche nella traduzione spagnola. Prodotto in collaborazione con lo studio Sonopoli di Francesco Loparco. Disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali. Il prossimo 18 Ottobre, Diorhà presenterà la sua raccolta di poesie e riflessioni a Roma, presso il Coffee Studio. “Silenzi da raccontare” nasce durante il lockdown dall’esigenze dell’artista di raccontare e raccontarsi in un momento così delicato. In questa occasione, Diorhà farà ascoltare live anche il nuovo singolo Bebiendo Cafè. Sito ufficiale: https://www.diorha.it Facebook: https://www.facebook.com/Diorha.official Instagram: https://www.instagram.com/diorha.music Spotify: https://open.spotify.com/artist/1FyPDpv4o5PYb9OvOTrhPA Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCWwQD1pzV8VmBqnSPCc6Bwg 0

Flavio Oreglio: un cantautore “Contromano”

Fu galeotta la nota introduttiva all’album “Siamo una massa di ignoranti. Parliamone” (nel 2005) regalataci dall’indimenticabile Keith Emerson, quando – parlando del Flavio Oreglio musicista – citò il brano “Una vita contromano”. Un disco eccezionale, quello sopracitato, che – come tutte le esperienze complesse e coraggiose – consacrò l’Oreglio attore, scrittore e ideologo, in cantautore “definitivo”. Una formazione anni Settanta, un’impronta fusion e prog, una personalità poliedrica, un’identità autoctona in quel di Milano che l’ha visto crescere tra le invettive satiriche del Derby e la canzone d’autore dei Vecchioni e degli Svampa. Flavio Oreglio è un cantautore anomalo, appartenente a quella categoria di musicautori che non si sono (per fortuna…) mai estinti, perché non hanno sposato le mode pop e – seppur con grande fatica – hanno saputo essere coerenti. Potremmo anche definirlo un cantautore a due anime, una popolare – sempre attenta alla valorizzazione delle tradizioni (con particolare attenzione alle radici milanesi e lombarde – l’altra intellettuale – a favore di un genere astratto come quello di un teatro canzone tra voli country, jazz e rock con deviazioni verso il progressive. Nonostante il tentativo mediatico continuo …

Gerolamo Sacco

“Batman & Bugo”, Gerolamo Sacco (feat. Devon Miles)

È online il videoclip di “BATMAN & BUGO”, il nuovo singolo di GEROLAMO SACCO (feat. DEVON MILES), su etichetta Miraloop e distribuito da Believe Digital. Dopo il lungo viaggio nello spazio raccontato nei Mondi Nuovi, Gerolamo sembra atterrato sul pianeta Terra, in Italia, anno 2020. Ci sono due supereroi: uno classico, Batman, e uno più moderno, il cantante Bugo. La strana coppia fa da cornice a una storia che nasce sui tetti di una Bologna romantica, noir e divertente; sull’onda degli ultimi avvenimenti storici. Il video racconta la storia della canzone attraverso gli sguardi e i movimenti dei due performer. I due ballano, cantano, si emozionano in un tripudio visivo che prende ispirazione dal fumetto, dal poliziesco e dalla televisione. Con riferimenti tipici di quel cinema anni Sessanta e Settanta che strizzava l’occhio all’America dei fumetti e dei supereroi, ma anche della regia televisiva delle prime edizioni di Sanremo con quei movimenti optical tanto cari a intere generazioni di telespettatori, il video è da considerarsi un’opera a sé. Di fatto ci presenta, senza un attimo di …

Danilo Sapienza

“Un momento”, Danilo Sapienza

È online il videoclip di “Un momento”, il nuovo singolo di Danilo Sapienza, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digitale (ascolta su Spotify): i brani del cantautore catanese, di base a Londra, si rifanno spesso a fatti di vita reale vissuti in prima persona e per questo progetto torna a scrivere in italiano proponendo uno stile musicale che unisce il cantautorato italiano e il brit-pop. Il singolo raccoglie l’essenza della storia del cantautore, dei suoi stati d’animo: “in questo brano racconto il temporaneo ritorno nella mia terra che ho lasciato tanti anni fa, un ritorno che mi vede maturato nelle esperienze di vita – racconta Danilo -. Testo e musica rivolto alle persone care, alla mia terra, alla mia città che parlano di momenti passati, presenti e futuri. Un ritorno che però dura poco, che passa in fretta come se quel ritornare fosse solo piccolo istante quel istante che definisco come un grande “Momento”. Il brano è interamente scritto nel testo e nella melodia da Danilo Sapienza e arrangiato da Sam Gallagher della EssGee …

Mari Conti

“Live Now”, Mari Conti

Il brano Ritorna Mari Conti con un nuovo singolo pluridimensionale. Live Now è un imperativo categorico finalizzato alla riscoperta continua dell’eternità relativa, ovvero – quasi come un ossimoro – è un elogio “all’eterno presente”, il qui e ora. Il futuro non è più la somma della distanza tra noi, i nostri desideri, le nostre paure grazie agli eventi della vita che spesso cambiano la prospettiva delle cose in un solo attimo. Live Now parla di una persona che scopre all’improvviso il valore assoluto di chi cammina e vive al suo fianco e, conseguentemente, la paura di perderla. Live Now è una corsa contro il tempo, dove il conto alla rovescia è già cominciato. ‘Vivi ora, perché’ non saremo più gli stessi di prima. Non sentiremo più come prima”… Il video Un viaggio sequenziale e psichedelico, tra immagini oniriche e figuranti magici, attraverso mondi sconosciuti, paralleli al mondo reale… Esseri viventi che si muovono negli abissi degli oceani… Esseri immortali e mitologici – a metà fra donne e sirene – che all’improvviso scoprono di essere “umani” …

L’arte “pindarica” di Deborah Brasu

Ciao Deborah, è un vero piacere poterti intervistare. Come stai?Ciao Filippo, ti ringrazio, anche per me è un piacere essere intervistata da te. Sto bene e tu?Bene, grazie! Di solito intervisto musicisti e scrittori e intervistare una pittrice del tuo calibro è un onore per me. Una sorta di “volo pindarico”, come magari diresti tu. Ecco, parlaci un po’ della tua “arte pindarica”, come sei solita descrivere i tuoi lavori, e raccontaci il perché di questa definizione alquanto singolare.L’idea di definire “Arte Pindarica” le mie opere è partita dalla mia personalità curiosa e dal presupposto che la mente è unica e ha la capacità di fare dei “voli pindarici” (dal poeta e cantore greco Pindaro) ovvero, ogni pensiero è sistematicamente collegato ad un altro che apparentemente alle volte sembra non essere attinente al precedente ma in realtà c’è sempre una relazione fra i due. I “voli pindarici” vengono attribuiti a persone che si proiettano in un mondo irreale, forse perché ciò che è astratto viene definito irrazionale. Solo perché non riusciamo a spiegarlo razionalmente non …