Month: Dicembre 2020

“Fammi andare via”, Marco Gray

Venerdì 18 dicembre è uscito in digitale il remix, accompagnato da video, di “Fammi andare via”, primo singolo in italiano del nuovo progetto di Marco Gray, secondo capitolo di una trilogia iniziata con il brano con “Ten more times”: la versione originale ha raggiunto 30 mila streams su Spotify e 400 mila wievs su YouTube. La versione originale del brano, scritto dallo stesso artista italiano di base a Londra e che ha raggiunto 30 mila streams su Spotify e 400 mila visualizzazioni su YouTube (GUARDA VIDEO), è il secondo capitolo di una trilogia iniziata con “Ten more times” (brano che in USA e in Gran Bretagna ha debuttato nella top 20 delle classifiche inglesi e il video ha superato 500 mila visualizzazioni) e Marco Gray, che i magazine inglesi hanno definito il “Sam Smith italiano”, la racconta così: “Tutto inizia con ‘Ten more times’, il primo momento in cui si insiste a stare insieme con qualcuno con cui, per le più svariate ragioni, non si dovrebbe stare, e ci si promette di resistere per ancora dieci volte. Il secondo è, appunto, “Fammi andare via” che corrisponde al momento successivo, cioè …

“Frida”, Antonio Marino

Da venerdì 11 dicembre è in radio, negli store e sulle piattaforme digitali “Frida” (Pizzicato Music / Believe) il nuovo singolo di Antonio Marino, finalista della terza edizione di “All Together Now”, il game show musicale in onda su Canale 5 condotto da Michelle Hunziker. “L’unico modo per superare un momento di sofferenza è passarci attraverso – dice Antonio Marino – perché dall’altra parte ci sarà sicuramente qualcosa di bello. Frida nasce così dalla volontà di amare prima di tutto se stessi per poi accogliere qualcun altro, abbandonando l’idea di un amore tormentato alla Frida Kahlo per sceglierne una decisamente più positiva”.  “Frida” è stato scritto e composto da Antonio Marino con Hinca, che ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica, con Francesco Silvestri e la produzione esecutiva di Stefano Silvestri (in arte “Phunk Investigation” noto per l’incredibile lavoro con George Michael – Flawless in classifica in tutto il mondo) anche lui tra gli autori del brano. Registrato al K7 Studio di Bruxelles è un brano in cui si sentono gli anni 80 e le …

Monika Blanka

Rossocinabro presenta la mostra “Realities in the Making”

Realities in the making 21 dicembre 2020 – 10 gennaio 2021 Rossocinabro con la mostra “Realities in the Making” presenta le più recenti novità di 38 artisti internazionali. Molte sono le differenze culturali nelle opere di questi artisti, ma dall’apertura della Giornata del Contemporaneo per tutto il 2021, il filo conduttore sarà l’identità plurale. Alcune opere offrono uno scorcio di un incontro tra la vita materiale ordinaria e tutto ciò che sta dietro: sogni, visioni, fantasie e immagini inconsce. Sono intervallati da frammenti della realtà mediata di schermi e fotografie. Altri scelgono motivi contrastanti enfatizzando la distinzione tra realtà e finzione, oscurità e luce, razionalità e irrazionalità, restrizione e libertà, tra esterno e interno. Tuttavia, questa dualità in queste opere non è tesa o conflittuale. Le connessioni tra i poli opposti sono instabili, fluide e cambiano naturalmente continuamente. Alcuni artisti rappresentano anche un mondo sfaccettato e instabile in colori spesso quasi monocromatici. Gli oggetti sono frammentari, apparentemente incompiuti, le loro forme si dissolvono come a confermare che l’autenticità della realtà visibile è una mera illusione. …

Simone Zani

“LA FESTA DI DON MARTELLO” il primo libro di Simone Zani

È disponibile in libreria e negli store digitali “LA FESTA DI DON MARTELLO” il primo libro di Simone Zani pubblicato da BookSprint. Simone Zani, apprezzato lettore, osserva il mondo con lo sguardo di chi ama coglierne le sfumature, con l’animo artistico di chi vuole raccontare e raccontarsi. “Paese mio che stai sulla collina Disteso come un vecchio addormentato La noia e l’abbandono Solo la tua malattia Paese mio ti lascio io vado via” Queste le parole di una delle canzoni più famose dei Ricchi e Poveri, che molti breganesi conoscono e a cui ogni tanto pensano. Ma non è più tempo di “Che sarà”, ma di “Se mi innamoro”, il brano con cui il gruppo ha vinto il Festival di Sanremo di quest’anno. È infatti il 1985 e a Bregano, paese in Provincia di Varese di 700 abitanti arrampicato su una scoscesa collina, sta per avvenire un cambiamento epocale. Don Libero, lo storico parroco, è prossimo alla pensione e al ritiro spirituale presso l’Eremo di Santa Caterina del Sasso. Per la sostituzione il Vescovo Manzo …

Mash-Up Kult

“Mash-Up Kult”, cinque puntate su Globus Television dedicate ai vinili e ai loro protagonisti

Il 2020 si chiude in bellezza per gli amici e gli appassionati di dischi e di arte in generale. Arriva – in onda su Globus Television dal 23 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 – “Mash Up Kult”, un programma musicale scritto da Luca Bonaffini e Maurizio Ferrandini (quest’ultimo anche deus ex machina del format e conduttore) che, storicamente cantautori, non potevano non scegliere dei vinili di “illustri cantautori italiani”. La trasmissione, prodotta da Long Digital Playing Srls in collaborazione con LC Comunicazione, comprende ben cinque appuntamenti nelle seguenti date: mercoledì 23, venerdì 25, mercoledì 30 dicembre 2020; venerdì 1° gennaio, mercoledì 6 gennaio 2021. Dalla vigilia natalizia all’epifania, Mash Up Kult sfida il lockdown e il maledetto virus con le sue storie, le opinioni, i viaggi, le testimonianze dei protagonisti. Nessuna anticipazione sui contenuti, tutti da scoprire. Quindi, dal 23 dicembre alle ore 18.00, tutti sintonizzati su Globus Television per immergersi in questa miscellanea di note, parole, pensieri e visioni che, negli anni del grande vinile, hanno reso eterna anche la musica d’autore italiana. https://www.tvdream.net/…/globus-television-diretta…/ Visibile anche da App per APPLE e Android: Globus Network …

Chiara Ragnini

“La sera è ormai notte”, Chiara Ragnini

Il video de La sera è ormai notte, tratto dal nuovo EP Disordine, è stato interamente girato nei boschi delle alture liguri, nella magica atmosfera del foliage autunnale. La sera è ormai notte è il nuovo singolo e video della cantautrice ligure Chiara Ragnini, tratto dall’EP Disordine fresco di pubblicazione e con il quale l’artista torna a farsi ascoltare, in un abbraccio fra il pop e la canzone d’autore. In un periodo storico in cui siamo sovrastimolati dall’eccesso di informazioni, suoni ed impegni questo singolo, così come l’EP, è un elogio alla lentezza per segnare, a tre anni di distanza dall’ultimo disco La Differenza, il ritorno sulle scene dell’artista genovese. “Questa canzone, dalle intense atmosfere autunnali” spiega Chiara “è stata ispirata da una poesia composta nel 1968 dal filosofo e giornalista piemontese Fulvio Romano. E’ una dichiarazione d’amore diretta e sincera, semplice nel suo essere immaginifica ed elegante, che racconta, attraverso le raffigurazioni nitide delle ultime sere novembrine, di un sentimento puro come l’amore fra due persone. Ora come non mai abbiamo bisogno di emozioni positive per …

Vivere, Beppe Stanco

“Vivere”, Beppe Stanco

No, non è il famoso brano di Vasco Rossi, ma l’ultima canzone scritta ed interpretata dal cantautore e produttore Beppe Stanco. Vivere è evidentemente un brano ispirato a ciò che questo 2020 ci ha “regalato”. Vivere è un brano che condanna chi spreca la propria vita. Vivere è un grido di speranza per tutti coloro i quali hanno una vita piena di difficoltà eppure affrontano le giornate sempre con il sorriso. “Vivere, è un diritto che mi porto dietro” Così recita una parte del ritornello come per sottolineare il fatto che dal momento in cui veniamo al mondo, abbiamo un diritto inalienabile, un diritto che nessuno può negarci che è quello di Vivere e di vivere liberamente. In questo momento in cui le nostre abitudini sono dovute cambiare, la nostra libertà è stata limitata, ci è stato negato il contatto e la condivisione, la musica e la tecnologia ci hanno fatto sentire meno soli ed è proprio nei momenti di difficoltà che cerchiamo di appoggiarci agli altri e trovare negli altri la forza per superare …

Oblivion, Rossometile

“Oblivion”, Rossometile

Il lockdown e il Covid 19 sembrano non fermare la musica, soprattutto quella che fa capo alla canzone d’arte con tinte dure e di metallo. È dunque tempo di un nuovo videoclip per i Rossometile, band partenopea riconosciuta ormai come punto di riferimento dell’oltrerock italiano. Arriva “Oblivion”, il quarto video estratto dall’album “Desdemona”, carico di emozione, mistero e incredibile energia. Ambientato tra la terra e il mare, è un mare agitato come l’anima gotica del gruppo, è un mare nel quale lasciarsi andare perché dove tutto finisce rimane solo la morte, quale luogo oscuro dove ancora incontrarsi e riconoscersi. Nella profondità dell’acqua la separazione e l’addio trovano ancora un senso. Un altro capolavoro. Biografia I Rossometile nascono a Salerno nel 1996, dal connubio tra il chitarrista Rosario Runes Reina e il batterista Gennaro Rino Balletta, con l’intenzione di realizzare brani inediti con sonorità metal “contaminate”. Nel 2004 vede la luce Ultimaria, tra rock alternativo e metal, ma – negli anni successivi – si verificano molti cambi di formazione che influenzano la discografia della band. Infatti, il secondo album (Terrenica) accede ad …

Dedica una canzone a chi ami, Selene Lungarella

“Dedica una canzone a chi Ami”, cartoline musicali realizzate dall’artista Selene Lungarella

“DEDICA UNA CANZONE A CHI AMI” è un progetto originale di creazione Cartoline Musicali o Videodedica personalizzate, e Dediche Musicali Live. Da mandare a un familiare, a una persona cara, a un amico, a chiunque amiamo. Nato durante lo scorso lockdown, l’artista Selene Lungarella prende spunto dalle cartoline che i propri genitori si inviavano quando erano fidanzati, un rapporto epistolare durato tre anni dalla Calabria in Svizzera con vero Amore e dalle dediche di “Per un’ora d’Amore con Subasio”. Ma soprattutto l’idea è nata riflettendo su cosa sia capace di superare le distanze: la memoria, i pensieri, il calore umano… l’emozioni. Le parole, delle foto, una canzone. Quale idea regalo più autentica confezionare una Videodedica da poter inviare telematicamente? Il destinatario sceglie delle immagini, una poesia, uno scritto che arriva dal suo cuore, indica una canzone che Selene interpreterà, ed il proprio staff la trasformerà in una cartolina digitale da recapitare alla persona indicata, sul cellulare o via social. www.facebook.com/dedicaunacanzoneachiami www.instagram.com/selenelungarella www.selenelungarella.com Selene Lungarella Terza di quattro figli, Selene nasce in Svizzera, a Menziken (Canton Argovia), da …