libri
Leave a comment

“A volte un bacio”, Walter Lazzarin

Titolo: A volte un bacio
Autore: Walter Lazzarin
Editore: Il foglio

Un romanzo avvincente, dallo stile veloce e diretto e dal linguaggio semplice, da leggere tutto d’un fiato.

A volte un bacio” è un avvincente viaggio onirico dentro la mente del protagonista narrante, una sorta di flusso di coscienza e narrazione minuziosa della sua fuga verso un’isola immaginaria, dove lo spazio e il tempo non sono definiti. Un viaggio che sarà fuga, scoperta, avventura e ritorno.

Il protagonista sceglie di fuggire dal Continente per rifugiarsi a Guado, un’isola punteggiata da scorci mozzafiato e popolata di personaggi strani, a tratti folli. Durante il suo autoimposto “esilio” egli manterrà un rapporto epistolare con Giulia, la ragazza che amava, rimasta nel Continente. A Giulia il protagonista racconterà le sue avventure e la sua quotidianità nell’isola, con lei condividerà i suoi ideali di cultura e talento, il suo concetto di elevazione dalla massa di “Mediocri” attraverso l’educazione e lo studio, le sue idee sulla politica dell’isola, a Giulia rivolgerà ogni singolo pensiero durante tutto il suo viaggio dentro e fuori se stesso, in un crescendo di avventure e colpi di scena, fino ad arrivare ad un finale forte, intenso ed inaspettato.

Un romanzo dove il protagonista ci trascina dentro la sua mente, dentro il suo amore per Giulia, dove la scoperta di sé diventerà sdoppiamento e lotta contro se stesso.

Lazzarin è riuscito a costruire una trama narrativa intrigante e a tratti morbosa, introspettiva e coinvolgente, lasciando sullo sfondo un costante elemento di sospensione e curiosità che accompagna il lettore fino all’ultima parola.

Recensione a cura di Silvia L.

Per acquistare il libro su IBS:
http://www.ibs.it/code/9788876063374/lazzarin-walter/a-volte-un-bacio.html

Rispondi