All posts filed under: news

Franco Toro di Dario Neron

“FRANCO TORO”, il nuovo libro di DARIO NERON

“Quanto può durare un sogno prima di diventare un incubo e svelare il mostro in attesa alla sua fine?” Disponibile in libreria e in digitale “FRANCO TORO”, il nuovo romanzo di DARIO NERON, pubblicato da Castelvecchi editore. Franco Toro – l’uomo più bello del mondo (frase da intendersi come ironica) – è la storia di un callboy, quindi di un uomo che di professione fa la prostituta. Al contrario di quanto si possa credere, conoscendo l’argomento, qui non viene raccontata una storia erotica o di sesso, bensì, in modo silenzioso e sottinteso, la storia di due giovani, Franco ed Esse, che da soli si trovano alle prime armi con le domande e le incertezze dell’amore. E, sul fronte opposto, quello principale dove si svolge la trama del romanzo, pure la storia di un giovane, Franco. Cosciente dei propri errori e degli sbagli commessi, senza trovare la forza, o la voglia, di correggerli, vivendo in una città satura di distrazioni dove, proprio grazie a questi errori, piovono soldi e successo. Fedele allo stile del primo romanzo, quest’opera seconda racconta una storia esistenziale, con un linguaggio fresco e …

I tuoi nei, Seb

E’ uscito “I TUOI NEI”, il secondo singolo di SEB

Ritorna il cantautore siciliano dopo la pubblicazione di NUDA DI PAROLE pub. Carioca Records/Artist First MULTIPLAYER SINGOLO “I TUOI NEI”  https://lnk.to/ITuoiNei_Pre Venerdì 11 settembre è stato rilasciato “I Tuoi Nei” il secondo e attesissimo singolo di SEB, disponibile su tutti gli store digitali (e in Radio), uscito per Carioca Records e distribuito da Artist First. Dopo il primo singolo “Nuda Di Parole” che ha avuto un feedback da parte del pubblico decisamente positivo, superando la soglia dei 16.000 stream su Spotify, arriva il nuovo e atteso singolo per questo giovane artista e cantautore siciliano. “I Tuoi Nei” è il titolo del nuovo lavoro di Seb, in uscita per Carioca Records e distribuito da Artist First. Seb ama giocare con le parole, ed in questo brano lo fa trasformando il corpo di una donna in un cielo stellato, dove i nei diventano stelle. La notte rappresenta il lato oscuro e incontaminato di una persona, mentre la doccia con le lacrime rappresenta il pianto, visto come liberatore e purificatore dell’anima. Il sound stavolta tocca sonorità pop elettroniche moderne …

Diohrà

“Bebiendo cafè” è il nuovo singolo della cantautrice Diorhà

In uscita il 25 Settembre il nuovo singolo della cantautrice Diorhà “Bebiendo cafè”. Il nuovo lavoro è la versione spagnola di “Davanti a un caffè”, brano che negli anni ha portato all’artista foggiana grandi soddisfazioni. Dai live al Premio Donne D’Autore nel 2015, passando per il Proscenium Festival e il Cantagiro, arrivando alla semifinale del Premio Lunezia 2020. Nasce così la voglia di proporre una veste nuova, attuale ed intrigante nell’arrangiamento, unito ad un testo che mantiene l’impronta poetica e nostalgica anche nella traduzione spagnola. Prodotto in collaborazione con lo studio Sonopoli di Francesco Loparco. Disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali. Il prossimo 18 Ottobre, Diorhà presenterà la sua raccolta di poesie e riflessioni a Roma, presso il Coffee Studio. “Silenzi da raccontare” nasce durante il lockdown dall’esigenze dell’artista di raccontare e raccontarsi in un momento così delicato. In questa occasione, Diorhà farà ascoltare live anche il nuovo singolo Bebiendo Cafè. Sito ufficiale: https://www.diorha.it Facebook: https://www.facebook.com/Diorha.official Instagram: https://www.instagram.com/diorha.music Spotify: https://open.spotify.com/artist/1FyPDpv4o5PYb9OvOTrhPA Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCWwQD1pzV8VmBqnSPCc6Bwg 0

Flavio Oreglio: un cantautore “Contromano”

Fu galeotta la nota introduttiva all’album “Siamo una massa di ignoranti. Parliamone” (nel 2005) regalataci dall’indimenticabile Keith Emerson, quando – parlando del Flavio Oreglio musicista – citò il brano “Una vita contromano”. Un disco eccezionale, quello sopracitato, che – come tutte le esperienze complesse e coraggiose – consacrò l’Oreglio attore, scrittore e ideologo, in cantautore “definitivo”. Una formazione anni Settanta, un’impronta fusion e prog, una personalità poliedrica, un’identità autoctona in quel di Milano che l’ha visto crescere tra le invettive satiriche del Derby e la canzone d’autore dei Vecchioni e degli Svampa. Flavio Oreglio è un cantautore anomalo, appartenente a quella categoria di musicautori che non si sono (per fortuna…) mai estinti, perché non hanno sposato le mode pop e – seppur con grande fatica – hanno saputo essere coerenti. Potremmo anche definirlo un cantautore a due anime, una popolare – sempre attenta alla valorizzazione delle tradizioni (con particolare attenzione alle radici milanesi e lombarde – l’altra intellettuale – a favore di un genere astratto come quello di un teatro canzone tra voli country, jazz e rock con deviazioni verso il progressive. Nonostante il tentativo mediatico continuo …

PREMIO BIANCA D’APONTE, il contest per cantautrici: al via il bando di concorso

IL 16 FEBBRAIO CARLO MARRALE IN CONCERTO ALL’AUDITORIUM BIANCA D’APONTE DI AVERSA Si tratta dell’unico concorso in Italia dedicato a cantautrici, un modo per dare spazio alla creatività femminile, valorizzarla, sottolinearne le specificità: è il Premio Bianca d’Aponte di Aversa, diventato ormai uno dei più importanti appuntamenti in Italia per la canzone di qualità. Si è avviata ora la nuova edizione, la 16a, con il nuovo bando di concorso, che è disponibile, insieme alla scheda di iscrizione, su www.premiobiancadaponte.it . La partecipazione è come sempre gratuita, mentre la scadenza è fissata al 28 aprile. Le finali sono previste al teatro Cimarosa di Aversa il 23 e 24 ottobre 2020, ma l’Associazione Bianca d’Aponte, organizzatrice della manifestazione, è attiva tutto l’anno con varie iniziative. La prossima è di particolare importanza perché si svolge il 16 febbraio in occasione del 40° compleanno di Bianca d’Aponte, la cantautrice prematuramente scomparsa a cui è dedicato il Premio. Sul palco dell’Auditorium a lei intitolato salirà, alle ore 20, Carlo Marrale, già colonna della formazione storica dei Matia Bazar e poi …

In mostra a Roma “On Earth and Elsewhere”

On Earth and Elsewhere prende come punto di partenza da due dei temi più significativi dell’arte: il paesaggio e il volto umano. Nel loro insieme, i 39 artisti in mostra offrono una visione meditativa di come individui e gruppi sperimentano il loro rapporto con la terra. Operando principalmente in modo figurato, la mostra si muove attraverso diversi punti di vista della storia dell’arte, dal tenore dell’avanguardia storica occidentale alla realtà contemporanea. Visita la mostra e per maggiori informazioni sugli artisti presenti ti rimandiamo al sito rossocinabro.com Artisti: Adda Florie, Misa Aihara, Ianice Alamanou, Annabelle Art Gallery, Brian Avadka Colez, Marco Azario, Frank Briffa, Udi Cassirer, Benny De Grove, Der Poeck, Onno Dröge, Stephan Fischnaller, Mark Goodwin, Yvon Jolivet, Ksenia Koloskova, Rosana Largo Rodríguez, Vincent Léger, M. Yellena Mazin, Bianca Neagu, Mehdi Oveisi, Ann Palmer, Ludwika Pilat, Sal Ponce Enrile, Irena Procházková, Przemko, Daniela Rapisarda, Joakim Sederholm, Merja Simberg, Christine Stettner, Taka & Megu, Petra Tiemann, HowardArthur Tweedie, Katja van den Bogaert, Stèphane Vereecken, Diana Wahlborg, Anna Weichert, Xingzi, Mike Yang Curatore: Joe Hansen Rossocinabro Via …

Ancient

Gli ANCIENT il 4 APRILE al THE FACTORY!

Dopo anni di assenza dai palchi nostrani, Orion Agency e Tormenting Steel Productions sono orgogliosi di annunciare il ritorno in Italia degli ANCIENT! Sabato 4 Aprile al The Factory di Verona, ci sarà un concerto a celebrazione dei 25 anni del debut album “Svartalvheim” e dell’ ep “Trolltaar” che per l’occasione saranno proposti dal vivo integralmente. La band ha già portato questo show, unico e speciale, in alcuni importanti festival sia in Europa che oltreoceano, entusiasmando pubblico e critica. Prima di loro si esibirà un altro pezzo di storia del metal italiano: i Necrodeath, band thrash/black attiva dal 1985! In apertura avremo invece i KERES, band death/black dal Trentino e i Veronesi Blaze Of Sorrow, di ritorno sulle scene live dopo un lungo periodo di inattività. Evento in collaborazione con District 19 e Merlin Music Management e sponsorizzato da Esoteric Pro Audio. Sabato 4 Aprile 2020, The Factory, Via Del Lavoro, San Martino Buon Albergo, Verona Aperture porte 20.00 Inizio live 21.00 Ingresso 20 euro in cassa Riservato ai soci The Factory: 3 euro per tessera associativa di validità annuale Aftershow ingresso gratuito A cura di Monica Atzei – www.infinityheavy.com

Partenze e ripartenze: MONTALBETTI racconta in musica il suo diario di viaggiatore insonne

La citazione, in questo caso doverosa, è rubata a Sandro Penna (poeta umbro del Novecento): il viaggiatore insonne, tratto dai versi del poeta sopracitato, però è Pietruccio Montalbetti, front man e leader degli indimenticabili beatwriter degli anni Sessanta chiamati DIK DIK. Un concerto lungo venti date, iniziato da Asti il 28 novembre al Teatro Alfieri che si concluderà il 16 dicembre al Teatro Elfo Puccini di Milano, sul carrozzone viaggiante (per usare una metafora di bel nomadismo culturale) della BANCA DI ASTI, Capogruppo del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti storicamente presente in Piemonte fin dal 1842. L’evento, diventato ormai una tradizione consolidata e molto apprezzata, oltre ad essere l’occasione per tirare le somme dell’anno passato e per scambiarsi gli auguri in vista delle festività, è anche il momento d’incontro tra i Soci e la Banca. Il concerto, diretto dal M° Stefano Coppo nella prima parte (con brani di Grieg, Rossini, Brahmas e Beethoven) e nella seconda (appunto con la special guest di Montalbetti) dal M° Alberto Mandarini, è accompagnato dalla Pop’s Harmonic Orchestra, nata proprio in occasione dei Concerti di Natale di …

A Cristiana Verardo il Premio d’Aponte, il concorso per cantautrici emergenti

È Cristiana Verardo da Lecce a vincere la 15a edizione del Premio Bianca d’Aponte, l’appuntamento annuale con la canzone d’autrice. A Lamine (da Trapani) sono andati invece il premio della critica “Fausto Mesolella” e il premio per la migliore interpretazione. Nel contest per cantautrici, tenutosi il 25 e 26 ottobre al Teatro Cimarosa di Aversa, il riconoscimento per il miglior testo se l’è invece aggiudicato Chiara Bruno da Palermo, quello per la miglior composizione La Tarma da Reggio Emilia. Alla vincitrice assoluta andrà una borsa di studio di 1000 euro offerta dalla cooperativa Doc Servizi. Cristiana Verardo avrà diritto anche a un tour di otto concerti realizzato grazie al NuovoImaie (progetto realizzato con i fondi dell’art.7 L. 93/92). Per il Premio Fausto Mesolella la borsa di studio è invece di 800 euro. Molti i premi da parte di enti e associazioni esterni all’organizzazione. A ChiaraBlue da Rieti va quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, con la proposta di una possibile collaborazione artistica, e quello del Virus Studio, chiamato “Premio ’Na stella”, per incidere in …

Chiara Effe

Un podio al femminile per “IL PREMIO DEI PREMI”: vince CHIARA EFFE, al secondo e terzo posto FRANCESCA INCUDINE e MICAELA TEMPESTA

Ieri sera al Teatro Masini di Faenza, nell’ambito del Mei, si è svolta la finale del “Premio dei Premi”, il contest che riunisce i vincitori dei concorsi italiani di canzone d’autore intitolati ad artisti storici. La serata ha visto la vittoria della cantautrice sarda Chiara Effe (già vincitrice del Premio Mario Panseri) e ha decretato un podio tutto al femminile, con Francesca Incudine (già vincitrice del Premio Bianca D’Aponte) al secondo posto e Micaela Tempesta (già vincitrice del Premio Bindi) al terzo. In un teatro Masini gremito, con una scenografia curata da Andrea Campanini, si sono esibiti anche ospiti di altissimo livello come Riccardo Sinigallia (premiato per il suo “Ciao cuore” come miglior disco del 2018 dal “Forum del Giornalismo musicale”), Giovanni Truppi (premio PIMI 2019), Ginevra di Marco & Cristina Donà (che hanno ricevuto un premio speciale del Mei per il loro progetto insieme disco/tour). La vincitrice è stata scelta da una nutrita (più di 70 i componenti) e prestigiosa giuria di giornalisti e addetti ai lavori. Il premio consiste in una Targa e …