news
Leave a comment

“Dedica una canzone a chi Ami”, cartoline musicali realizzate dall’artista Selene Lungarella

“DEDICA UNA CANZONE A CHI AMI” è un progetto originale di creazione Cartoline Musicali o Videodedica personalizzate, e Dediche Musicali Live. Da mandare a un familiare, a una persona cara, a un amico, a chiunque amiamo.
Nato durante lo scorso lockdown, l’artista Selene Lungarella prende spunto dalle cartoline che i propri genitori si inviavano quando erano fidanzati, un rapporto epistolare durato tre anni dalla Calabria in Svizzera con vero Amore e dalle dediche di “Per un’ora d’Amore con Subasio”. Ma soprattutto l’idea è nata riflettendo su cosa sia capace di superare le distanze: la memoria, i pensieri, il calore umano… l’emozioni. Le parole, delle foto, una canzone.
Quale idea regalo più autentica confezionare una Videodedica da poter inviare telematicamente? Il destinatario sceglie delle immagini, una poesia, uno scritto che arriva dal suo cuore, indica una canzone che Selene interpreterà, ed il proprio staff la trasformerà in una cartolina digitale da recapitare alla persona indicata, sul cellulare o via social.

www.facebook.com/dedicaunacanzoneachiami
www.instagram.com/selenelungarella
www.selenelungarella.com

Selene LungarellaSelene Lungarella
Terza di quattro figli, Selene nasce in Svizzera, a Menziken (Canton Argovia), da mamma Sara (Filadeflia – VV) e papà Michele (Carife- AV). All’età di nove anni si trasferisce con la famiglia a Bettolle, in provincia di Siena. Ha conseguito la maturità scientifica ai Licei Poliziani di Montepulciano e proseguito gli studi iscrivendosi alla facoltà di Lettere ad indirizzo Musica e Spettacolo di Arezzo (sede distaccata di Siena).
Fin da piccola i suoi familiari notano in lei una spiccata attitudine alla musica e decidono di farle frequentare un corso di pianoforte e un corso di danza classica. Con la decisione della famiglia di rientrare in Italia, Selene deve interrompere i suoi studi artistici, ma continua il giornaliero allenamento da autodidatta. Nel 1996 calca per la prima volta un palcoscenico e entra a far parte della “Compagnia Teatro Giovani Torrita“ dove debutta come protagonista in “Forza Venite Gente”, musical dedicato alla vita di San Francesco, nel quale ricopre il ruolo di Santa Chiara in modo toccante, con un’impostazione vocale di tutto rispetto e come “vera rivelazione” (così la descrive la Stampa).
Durante i suoi studi scolastici capisce, grazie anche alla propria insegnante, che il Canto è la sua vera passione. Porta avanti l’ attività canora insieme ai suoi studi scolastici e si esibisce in serate di piano bar, nelle vesti di presentatrice ed organizzatrice di eventi locali.
Tra le esperienza dei suoi esordi il duetto con la nota soprano Mireja Casas per l’Associazione Pasquale Marchi e Daniele Piombi, il noto presentatore, che la vuole ospite canora al proprio matrimonio.

Rispondi