All posts tagged: album

Sonohra

“L’ultimo grande eroe” dei Sonohra

Dal loro esordio, avvenuto esattamente dieci anni fa vincendo il Festival di Sanremo sezione Giovani, i due fratelli Fainello, meglio conosciuti come “Sonohra”, sono maturati molto artisticamente.  È pure maturata e giunta a compimento la loro ultima fatica discografica, uscita il 14 dicembre del 2018 col titolo di “L’ultimo grande eroe”. Il duo, idolatrato da ragazzine adolescenti, è cresciuto ed è ora pronto ad offrirci un gradevole pop rock che guarda oltre oceano. “Vivo ogni attimo come fosse l’ultimo” è, come facilmente intuibile, inno ad un’esistenza vissuta “qui e ora”, cogliendo ogni attimo come fosse oro. È un brano easy-listening da passaggi radio. Interessanti gli arrangiamenti che prevedono chitarre registrate al contrario. Ottime le armonie vocali in “Da che parte è il tuo destino” e affascinante la sezione ritmica in continua evoluzione. L’approccio canoro R’n’B del duo è decisamente di stampo esterofilo in stile Maroon 5, Shawn Mendes e The Passenger. “Con una foto di James Dean” è una protesta contro un sistema depersonalizzante che ci modella con lo stesso stampo. Si rimpiangono i tempi in …

“20”, The Sun

L’underground italiano ha sempre ottime sorprese da offrire e quando certo rock di provincia inizia a farsi largo tra i nomi più rappresentativi della musica made in Italy, beh, è una sorpresa dopo l’altra. Per gli amanti di certo rock alternativo nostrano, un rock che sprigiona energia a volontà e forte di testi che arrivano al cuore, “20”, uscito l’8 dicembre 2017, è sicuramente un album da non farsi scappare. Parliamo di un autentico pezzo da collezione, dato alla luce allo scopo di celebrare i vent’anni di carriera della band italiana “The Sun”: un cimelio contenente un doppio cd, un interessantissimo booklet di 72 pagine pieno di memorabilia e una torrida ventata di positività elettro-acustica. La band, forte di una notevole gavetta e di una solida reputazione alle spalle, celebra due decadi di musica con un’opera, oserei dire, monumentale: una playlist di 40 brani, tra cui 10 inediti, brani già conosciuti e un paio di cover. Musicalmente il loro stile varia dal pop rock alternativo di casa nostra, in stile Negrita, Timoria e Velvet al …