All posts tagged: libro

Mosby Eugenio Bollani

“C’erano Rossini, Ginevra e i cannoli siciliani”, il primo libro di Mosby Eugenio Bollani

È disponibile “C’erano Rossini, Ginevra e i Cannoli Siciliani”, su Amazon sia in formato Kindle che con copertina flessibile, il primo libro di Mosby Eugenio Bollani. Nella Sicilia dopo il Lockdown 2020, Francesco Rossini uno stagionato videomaker regista, viene ingaggiato da un suo vecchio amico produttore per una produzione legata al mondo del cibo e delle eccellenze alimentari. Francesco, milanese di origine giunge ad Alcamo dopo cinque anni di volontario lock-down a Montanea, un ridente paese sull’altopiano della Paganella in Trentino. La causa del suo volontario esilio è stata una auto bomba che a Montanea ha distrutto la sua famiglia. Il trauma è stato metabolizzato e Francesco, invitato dall’amico produttore si ritroverà ad incontrare una nuova cultura, personaggi molto particolari, una produzione web-televisiva sul cibo e suo malgrado anche un intricato giallo da risolvere. Solo la capacità di osservazione sui luoghi, di persone e di fatti lo aiuteranno a risolvere, non solo l’intricata situazione, ma anche a ritrovare una serenità che credeva perduta. Tutto condito con i colori, le emozioni e le prelibatezze di una …

Un viaggio chiamato psicoterapia

“Un viaggio chiamato psicoterapia” il nuovo libro di Alessandra Parentela e Michela Longo

È disponibile in libreria e negli store digitali “Un viaggio chiamato psicoterapia”, il nuovo libro di Alessandra Parentela e Michela Longo, edito da CTL Editore Livorno. Questo libro è per tutti. Perché tutti dovrebbero interrogarsi su chi sono, per darsi l’opportunità di vivere l’unica vita che hanno nel miglior modo possibile. E il modo migliore lo si conquista soprattutto con la consapevolezza di sé. Per chi ha fatto un percorso di psicoterapia. Per chi sta pensando di intraprenderlo. E anche per chi vuole solo conoscere un po’ di più della psicoterapia. Per chiunque consideri le relazioni umane pietra miliare della propria esistenza. Perché questo libro parla di psicoterapia, e di una relazione tanto difficile quanto profonda, di quelle che tutti dovrebbero provare, ma che forse non tutti hanno la fortuna di sperimentare nella propria vita. A scrivere sono due donne che si sono incontrate per caso. E a cui, ogni tanto, il caso fa iniziare delle storie che lasciano il segno. Una è una psicoterapeuta e l’altra una sua paziente. «Una psicoterapeuta illuminante e quasi geniale» – dice la paziente. «Una paziente …

“Amelia” di Maria Clausi

Esistono libri che terminano una volta arrivati alla fine della lettura e altri che continuano anche dopo averli chiusi e riposti sullo scaffale. “Amelia” (PAV edizioni) di Maria Clausi appartiene alla seconda categoria. Si tratta di un romanzo veritiero e struggente, talvolta crudo nella realtà dei fatti, un lavoro che raccoglie in un’unica esperienza narrativa tematiche importanti come l’aborto, i traumi infantili, l’emarginazione, i clichè di una società perbenista e piena di “scheletri nell’armadio”, l’esistenza di Dio e, soprattutto, l’amore mancato, mendicato e troppo spesso negato. Amelia è una ragazza che si guarda allo specchio e si trova continuamente mancante, sgradevole, mai all’altezza. Nella sua ossessiva ricerca d’amore, incontra troppo presto la cruda realtà di chi approfitta della sua ingenuità. Amelia non può reggere il confronto con la sorella Isabella, modello “perfetto” di bellezza, estroversione e successo sociale. Agli occhi della gente non è nemmeno all’altezza della pseudoamica Stefania. La verità è che Amelia vola ben al di sopra di certi “bei manichini da vetrina sociale” e, talvolta, lei stessa lo ammette. Ma non può …