All posts tagged: scrittrice

Intervista alla scrittrice Mirca Ferri

Ciao Mirca, grazie ad Internet possiamo berci un caffè insieme a distanza. Non è una bella cosa? Come state tu e la tua famiglia, soprattutto per quanto riguarda l’emergenza corona? Ciao Filippo. A quest’ora un buon caffè è l’ideale. La mia famiglia e io stiamo molto bene. Il periodo di emergenza covid e soprattutto lock down l’abbiamo trascorso serenamente, senza sentirci chiusi in gabbia, o sotto dittatura come hanno scritti alcuni personaggi. Al contrario l’abbiamo vissuto ( e tutt’ora con le normative vigenti in corso) come una tutela per la nostra salute e quella degli altri. Il lock down ha giovato alla tua voglia di scrivere oppure vi ha influito negativamente? Personalmente il lock down non mi ha fornito fonti di ispirazioni ma mi ha permesso di riposare la mia mente e il mio estro. Credo che necessitassero di una pausa, considerando che in meno di 3 anni ho scritto 8 libri. Appena terminato il periodo di “clausura” ho scritto immediatamente l’ultimo mio libro, “Nella nebbia controcorrente”. Come sta andando la tua attività di scrittrice …

Intervista alla scrittrice Maria Chiarello Costa

Ciao Maria, come stai? Ciao Filippo. Sto abbastanza bene, grazie. Il tuo romanzo, “Storia di una regina senza regno”, è un esordio letterario veramente degno di nota. In un mondo editoriale che, nella maggior parte dei casi, vuole scioccare più che sedurre attraverso la bellezza, o che preferisce descrivere il degrado morale della società moderna, tu scrivi di valori senza tempo come l’altruismo, l’uguaglianza e la sensibilità. A tuo avviso, qual è il valore morale più importante e perché? Indubbiamente è l’amore anche se paradossalmente è il valore più calpestato, tradito, ignorato, dimenticato, sbeffeggiato. Cosa c’è, sempre, in tutte le creature sotto questo cielo? Il denaro? Non tutti ne hanno. L’odio o il rancore? In tanti non sanno cosa siano! La disperazione? Fortuna non è compagna di ogni giorno! Il bene? Tanti spesso non lo fanno o non lo conoscono affatto. Il male? Il male sì, è in tutti… ma in molti mai prevale! Cosa, allora, è in tutti e nessuno lo può negare? L’amore! Chi non ha mai provato, ogni giorno, amore per qualcosa …

Simona Mendo

Intervista alla “romantica” Simona Mendo

Oggi ho avuto il piacere di intervistare un’appassionata e talentuosa scrittrice di narrativa romance, ossia quella “inguaribile romantica” di Simona Mendo. Ciao Simona, come stai? Filippo, grazie per l’invito! Sto molto bene, grazie, è un periodo di grande gioia… Finalmente siamo riusciti ad “averti” per un’intervista. Sappiamo che sei molto impegnata con la promozione del tuo ultimo romanzo “L’arcobaleno lunare” e che sei pure una mamma oltre che una scrittrice, il che rende il tuo un po’ più complicato. Raccontaci, come sta andando con la tua ultima fatica letteraria? Sta andando molto bene perché, a prescindere dalle classifiche di vendita, ho ottimi riscontri dai lettori e dai blog, che mi sommergono di critiche molto positive! Puoi vantare recensioni più che soddisfacenti, sia riguardo al tuo romanzo precedente, “Quel bacio al chiar di luna” che riguardo a “L’arcobaleno lunare”. Quanto sono importanti per te i feedback positivi che ricevi da chi legge i tuoi romanzi e quanto contribuiscono a far sì che tu dia il meglio di te stessa? Premetto che io scrivo, da quando avevo …

Annachiara Zincone ci racconta del suo libro “Amnesia”

Ciao AnnaChiara, parlaci un pò di te… Sono una ragazza che ha finalmente trovato il coraggio di prendere in mano le redini della propria vita. Credo di aver vissuto un’esistenza piuttosto intensa, piena di esperienze forti che mi hanno cambiato e fatto crescere tanto, soprattutto nel modo di vedere e interpretare il mondo, le cose che mi accadono e le persone. Ormai mi sento in pace con la vita. Come ti definiresti in tre aggettivi? Vulcanica, egocentrica e sensibile. A quanti anni hai scritto il tuo primo racconto e di che cosa parlava? Avrò avuto nove o dieci anni. Durante un’interminabile influenza che mi costrinse a un esilio forzato in casa, la mia piccola mente ideò la storia di una ragazza che si divertiva a cercare avventure e risolvere misteri. Nel romanzo si parla di una villa nascosta in un bosco che racchiude un segreto. Si intitolava “Sussurri del bosco”. “Amnesia” è il tuo primo libro? È il primo libro impegnato che ho portato a termine e che ha trovato il consenso di una casa …